Il premio dell’Associazione Stampa Estera in Italia “Gruppo del Gusto 2019” va all’azienda Mulino Maggio – il mulino a pietra del Salento di Poggiardo (LE)

Il Gruppo del Gusto, formato da oltre settanta giornalisti corrispondenti da trenta Paesi del Mondo, conferisce da sedici anni il prestigioso premio assegnato a quattro diverse categorie (Divulgatore delle Conoscenze enogastronomiche; Associazioni o Consorzi di Prodotti; Ristoranti Storici con oltre cento anni di vita e Produttori) scelte tra le eccellenze agroalimentari italiane al fine di far conoscere prodotti, realtà e storie che contribuiscono a mantenere viva la tradizione enogastronomica e agroalimentare del nostro Paese.

Il 23 Novembre ad Offida (AP), nel Teatro Serpente Aureo si terrà la consegna dei Premi del Gruppo del Gusto, riconoscimenti che hanno lo scopo di far conoscere ai lettori dei vari Paesi le sorprendenti realtà enogastronomiche dell’Italia più autentica.

Per la categoria “Produzione di particolare valore e significato” il prestigioso riconoscimento è stato assegnato al Mulino Maggio di Poggiardo (LE). L’azienda poggiardese si è contraddistinta nel panorama nazionale, sin dal 2012, per lo straordinario percorso di recupero delle antiche varietà di cereali autoctoni.

Il Mulino Maggio, tramite “I Campi Sperimentali” seleziona varietà interessanti di cereali autoctoni e li riproduce negli anni per poter ricavarne, infine, la pregiata farina.

La famiglia Maggio ha già selezionato in questi anni 6 varietà di cereali (Maiorca, Saragolla, Timilia, Russarda, Capinera e Carosella).
Particolare pregio per l’azienda è il mulino a pietra secolare di cui dispone, il più antico della Puglia.